Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2017

Il serpente dell’Essex – Sarah Perry

Immagine
Traduzione di Chiara Brovelli Neri Pozza 453 pagine
Nella Londra di fine Ottocento una vedova ancora giovane, Cora Seaborne, può finalmente lasciarsi la sua vecchia vita nel passato dopo aver seppellito il marito. Con figlio e amica al seguito parte per l’Essex alla ricerca di fossili e forse di un pizzico di avventura. Tra nuove conoscenze e un misterioso mostro Cora dovrà capire cosa vuole, e non solo lei. I numerosi compagni di questo libro dovranno anch’essi decidere del proprio destino.
Una storia partita bene, piena di promesse ma che alla fine mi ha lasciata con ancora la voglia di qualcos’altro. Un libro che lascia insoddisfatti nonostante i personaggi siano ben caratterizzati e l’ambientazione costruita a dovere. Forse sono io che non so apprezzare questo tipo di romanzo, che sembra prendere un tralcio di vita e descriverlo senza una vera conclusione in fondo. Forse le aspettative non erano realistiche e la quarta di copertina mi ha tratta in inganno. Un peccato perché per certi …

Grottesco – Patrick McGrath

Immagine
Traduzione di C. V. Letizia Adelphi 210 pagine
Dal sito di Adelphi:
Sir Hugo Coal non è mai stato un filantropo. Anche quando non vegetava su una sedia a rotelle, aveva la tendenza a considerare gli esseri umani – le loro azioni, i loro moventi – meno comprensibili e meno eleganti dell’enorme scheletro di sauro che andava pazientemente ricostruendo. Ma quanto vede ora accadere nelle stanze della sua villa, nei rari momenti in cui i familiari non lo costringono a fissare una parete, gli piace anche meno. È infatti evidente che Fledge, il nuovo, fascinoso, ambiguo maggiordomo, sta ordendo una sua trama assai sinistra. Ed è altrettanto evidente che di quella trama la moglie e la figlia di Sir Hugo, e lui stesso, fanno – consapevolmente? – parte. Resta poco chiaro in che modo Sir Hugo possa modificare gli eventi col suo «sguardo di lucertola». Ma in questo, fare dello sguardo un’arma letale, McGrath è maestro – come dimostra anche Grottesco, sontuoso ibrido fra le atmosfere notturne della gra…