Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

Lovecraft zero – I migliori racconti in una nuova traduzione

Immagine
A cura di Massimo Spiga Arkadia 198 pagine
Eccomi tornare da lui, King mi ha fatto provare nostalgia di Lovecraft. Tenevo in serbo questo libro per il momento giusto, eccolo arrivato.
Una cosa interessante di questo libro sono le sezioni in cui è diviso, perché in esso non vi troviamo solo dei racconti di H. P. Lovecraft. Procediamo con ordine.
La prima sezione è «dedicata ai migliori racconti dell’autore precedenti al 1926».Questa data è stata scelta perché in seguito muterà il suo stile, che diventerà sempre più realistico. Il suo realismo, però, è sempre al servizio del weird, serve per creare l’illusione che tutto sia reale, anche quando è l’immaginazione l’artefice di tutto.
Ecco i racconti di Lovecraft:
·Dagon (1917) Un racconto molto breve ma intenso. ·Nyarlathotep (1920) Un vero incubo. ·Dall’oblio (1920) Ritorniamo al mondo del sogno. ·Altrove (1920) Avevo già letto questo racconto perché fa parte della raccolta Il profeta dell’incubo. Mi ha fatto comunque piacere rileggerlo e ritrovarvi …

Halloween sullo schermo – Consigli cinematografici per il più pauroso giorno dell’anno

Immagine
Non ho mai festeggiato davvero Halloween, per me è sempre stata una festa da guardare in un film o in una serie tv. Divertente ma lontana, non importa quanti ragni finti possano vendere al supermercato. Non so se sono troppo cresciuta per iniziare a festeggiarla, ma quest’anno ho pensato che almeno le avrei potuto dedicare qualche buon film dell’orrore. Questa lista perciò è per tutti coloro che non sanno bene cosa fare ad Halloween o stanno cercando una scusa per chiudersi in casa con tv e cibarie. In fondo l’inverno sta arrivando, meglio prepararci…
PS: Cliccando sul titolo potrete andare alle trame dei film (link per siti come comingsoon o mymovies), nel caso i miei riassunti lascino un po’ a desiderare… Fidatevi dei consigli però…
PPS: Io sotto horror metto tutto ciò che può fare paura o contiene qualcosa di soprannaturale. Qualcuno potrebbe anche chiamare thriller alcuni di questi. In ogni caso un film può non necessariamente rientrare in un’unica categoria. Inoltre, qui non trovere…

A volte ritornano – Stephen King

Immagine
Traduzione di Hilia Brinis Bompiani 381 pagine
Dopo tanto girarci in torno alla fine ho deciso di affrontare Stephen King, strano che abbia aspettato tanto, visto che ho sempre apprezzato i film tratti dai suoi libri. Ci sono andata cauta e perciò, in un pigro pomeriggio d’estate, ho scelto questi racconti in una libreria al mare. Poi ovviamente ho messo da parte il libro e ho aspettato un adeguato periodo di tempo per leggerlo.
Lo ammetto, non siamo partiti bene, all’inizio pensavo che non mi sarebbe piaciuto. Per fortuna, mi sono dovuta ricredere. Pagina dopo pagina mi sono sempre di più appassionata e ho iniziato a farmi coinvolgere. Quello che c’è da dire lo saprete già, l’atmosfera alla fine ha iniziato a trasudare dal libro. Le emozioni provate guardando Cose preziose o Night flier hanno iniziato a farsi vivide e mi è sembrato di fare un salto indietro nel tempo, qualche decina di anni, quel tanto che basta per arrivare a un horror analogico e familiare. Come per ogni raccolta alcu…